Tutto ebbe inizio nel 1914 con Pietro Giacalone detto il “greco” marinaio sulle prime paranze a vela che giovanissimo emigrò in America per cercare fortuna e vi restò fino ai primi anni trenta quando ritornò a Mazara e comprò la sua prima barca a motore.

Era il periodo buio della grande guerra che Pietro superò con l’aiuto dei figli e grazie alla sua grande passione per il mare.
Negli anni a venire furono costruiti i primi pescherecci di altura, prima in legno e poi in acciaio, sempre più grandi e sofisticati.

Ancora oggi, a distanza di 100 anni, i nipoti di Pietro, Paolo e Nicola, continuano a pescare con lo stesso entusiasmo e dedizione del nonno.

Giacalone, “i greci” pescatori per passione!